Titolo: Silix
Autore: Emanuela Riva
Pubblicazione: Self Publishing 2017

Trama: Siamo in un mondo nel quale l’infelicità si propaga di cuore in cuore come un parassita. La specie umana sopravvive solo per merito dei Silix, creature della pioggia che vivono in un mondo parallelo al nostro, con il compito di incorporare l’infelicità degli uomini.
Il Re dei Silix, per salvare la donna che ama, ordina a Mily, la più giovane tra i Silix e legittima erede al trono come sua regina, di andare sulla Terra per incorporare la tristezza di Eric, che si trascina dietro un passato fatto di abusi e violenze.


Recensione

Già dall’introduzione, l’autrice mette in guardia da quelle che potrebbero essere le false aspettative del lettore. In effetti parlando di Silix, esseri soprannaturali, che vivono in un pianeta parallelo con poteri e usanze diverse dagli abitanti della Terra, ci si aspetterebbe un fantasy a tutti gli effetti.
Questa è la storia di una Silix, una ragazza dall’animo generoso, che impara ad amare, fino al sacrificio più estremo.
Mily, figlia del grande Poseidone, vive a Palsiv, amata dal loro re Fergus e contenta di svolgere il suo lavoro. Compito dei Silix è di scendere sulla Terra, mai per più di un mese consecutivo, e assorbire tutto il dolore e la sofferenza dell’umano che gli è stato assegnato, per infondergli forza e serenità. Questo processo permette a gli abitanti di Palsiv di rimanere immortali.
Ma Mily non è come tutti gli altri. In passato è stata privata dei suoi poteri per un periodo, costretta a vivere sulla Terra come se fosse un’umana qualsiasi.
In quell’occasione conobbe un ragazzo, Eric che divenne il suo migliore amico. Un bambino ferito dalla vita, con il dolore a stringergli il piccolo cuore. Mily amava il tenero e indifeso Eric e per lui aveva violato una delle leggi fondamentali del suo popolo: non rivelare a nessuno il vero nome.
Ad anni di distanza, Mily non ha ancora dimenticato il suo caro amico e la tristezza che la anima costringe Fergus a rimandarla sulla Terra al fine di poter riacquistare forza e vigore.
Nonostante la sua riluttanza, trattandosi di un umano adulto e non di un bambino, a cui è più facile instillare serenità e gioia, la dolce Silix viene mandata in missione.
Scoprire che il suo prescelto è lo stesso Eric di tanti anni fa, è una sorpresa bellissima.
Ma da qui in poi la storia inizia a prendere connotati diversi e poco abbiamo a che fare con il puro fantasy. Insieme a Eric e Clara, la figlioletta del giovane uomo, Mily, dai più conosciuta come Jem, viene trascinata nel più tenebroso e orribile scenario della criminalità umana.
Imparerà presto quanta cattiveria può covare un terrestre, dovendo più volte mettere a dura prova i suoi poteri, sempre più deboli a causa della lontananza protratta dal suo pianeta.
L’amicizia che instaura con la piccola Clara sarà una benedizione e una condanna per Mily che non si arrenderà davanti a nulla pur di difenderla e proteggerla.
Realtà e fantasia così si mischiano in un susseguirsi di eventi cruenti e dai colori accesi.
Di solito siamo abituati a calarci nei panni degli umani che si devono abituare alla realtà di esseri fantastici e misteriosi, ma questa volta sarà Mily a doversi adeguare alla terribile realtà del mondo umano.
Una lettura, quindi, originale e scorrevole che abbraccia il lettore accompagnandolo nell’animo di una giovane creatura extraterrestre e di un uomo che sin da piccolo ha dovuto lottare per sopravvivere.
Uno scenario quasi da thriller più che urban fantasy, con molti colpi di scena e grande suspence.


Potete trovarlo qui:

Condividi con i tuoi amici