Titolo: Fade into you
Autore: Siro T. Winter
Pubblicazione: Self Publishing 2018

Trama: Perdersi.
Per ritrovarsi, cinque anni dopo, l’uno di fronte all’altra.
E perdersi ancora, nel miele degli occhi di Lou, tra le braccia di una donna che ha nascosto chissà dove la Prinsessa sognante che era un tempo.
Un tempo che sembra essersi fermato nell’istante in cui vi siete sfiorati la prima volta.
C’era la neve. C’era Katty. C’eri tu, con il cuore freddo come adesso.
C’era lo stesso, disperato desiderio di assaggiare quel miele.
«Non posso parlare per tutti, ma so perché batte il mio, di cuore. Solo perché amo te.»
La lasci entrare.
Nella tua casa, nella tua vita.
Perché nonostante il dolore, nonostante il rancore e quella neve che non sembra voler smettere di avvolgerti, sai che lei è la tua casa. La tua vita.
E sai che vi perderete ancora, per poi ritrovarvi.
Tu e la tua Prinsessa.
Sei pronto, anche se ancora non lo sai.
Lo sei sempre stato.
Perché anche tu sai per quale ragione batte il tuo cuore.
Per chi.
Lei.
Lou.

NB: Al fine di comprendere appieno le dinamiche e i personaggi di questa novella è consigliabile leggere “Come miele e neve”.
“Fade into you” ne è difatti il seguito, narrato dal punto di vista del personaggio maschile e riprende nel punto esatto dove il primo romanzo si conclude. Pertanto potrebbe risultare di difficile collocazione per chi non ha letto il romanzo principale.


Recensione:

Letto, ma più che letto, sbranato. Divorato in poco meno di due giorni. Avevo appena finito di leggere la straziante storia di Lou e Vilhelmi, in Come miele e neve, e già mi mancavano.
Questo secondo capitolo, raccontato principalmente dal punto di vista di Vi, prosegue la loro dolcissima storia.
Il suo cuore sarà capace di rimarginare la profonda ferita che la scomparsa di Lou, cinque anni prima, gli ha inferto? L’orgoglio sarà capace di metter fine alla straziante autocommiserazione che in tutti quegli anni lo ha consumato, tra rabbia e speranza, illusione e sfiducia?
Ora che il suo più grande sogno è a pochi metri da lui, coperta della soffice e fredda neve, china ad accarezzare l’impunita Katty, ogni sua convinzione sembra beffarsi di lui.
Quante cose avrebbe voluto dirle, gridare, preda di quella rabbia e di quello sconforto che, in tutto quel tempo, hanno reso il ricordo, l’amore, così vivido e indelebile.
Eppure la voce non arriva, il corpo tradisce un’emozione che il proprio orgoglio non vorrebbe provare.
Lou è tornata, il suo sorriso, il suo viso, ogni cosa di lei ricorda la sua Lou, ma cambiata, trasformata. Più sicura, matura. Una donna che ha il coraggio di presentarsi alla sua porta, dopo anni di assenza e che gli si avvicina con una calma rassegnazione.
Ritrovarsi, dopo essersi persi, ma mai dimenticati. Il rancore, la frustrazione e un pizzico di sadismo, impongono a Vilhelmi un certo distacco, sebbene rivederla abbia scosso il suo cuore come un uragano.
Riscoprirsi e riprendere a conoscersi, tra le lenzuola e fuori. Riprendere da dove si sono interrotti, con un costante e fastidioso timore di riperderla ancora, di sognare qualcosa che non è destinato a realizzarsi.
Questa volta è lui a essere insicuro e vulnerabile, e questo lo infastidisce. La sua piccola e timida Lou sembra aver lasciato il posto a una donna che sa quello che vuole, pronta ad accettare le conseguenze delle sue azioni. Non senza prima aver spiegato le motivazioni.
Così i loro cuori si aprono l’uno all’altro, stringendo nuovi patti, siglando nuove scelte. Se lui è disposto a riaverla, lei lascerà di nuovo la sua patria natale per tornare da lui e dalla sua amata Helsinki.
Basta bugie, misteri, silenzi. Basta affrontare i problemi da soli. Lou ha riconosciuto i suoi errori e vuole fare ammenda, se il cuore di Vi è ancora pronto a perdonarla.
La loro vita è fatta per esser vissuta insieme, in un connubio che il dolore, la sofferenza, la distanza di tempo e di spazio, non possono scalfire. Il destino disegnato per loro è impossibile da cambiare, tanto vale farsene una ragione. Perché il loro sentimento è rimasto forte, indissolubile, capace di resistere alle intemperie della vita, alle tragedie e al buio delle notti solitarie.

Ogni cosa è destinata a tornare nel giusto posto, l’uno tra le braccia dell’altra.
La loro attrazione, poi, fa scintille e stare ancora lontani, anche se per poco, sembra privarli dell’ossigeno vitale.
La paura di Vi, riprende il sopravvento, come se davanti ai suoi occhi si stesse ripetendo lo stesso sadico gioco di cinque anni prima. Ma questa volta la nuova Lou non ha intenzione di lasciarlo andare di nuovo e in fretta e furia, sistema le sue cose in Italia, pronta a fare al suo amore, una sorpresa proprio nella serata per lui più importante.

Un nuovo anno che riapre nuove speranze, creando le basi per una lunga e felice vita insieme.

A distanza di diverso tempo, possiamo ammirare lo splendido quadro di una famiglia unita, allargata e decisamente da favola. Ora Lou ha tutto quello che sognava, e lo sta vivendo al fianco delle persone che più ama.

Un degno finale di una storia d’amore iniziata nel primo capitolo e conclusasi con un breve romanzo assolutamente necessario per lasciare nei nostri cuori il sapore dolce come il miele di rapporto intenso, puro, assolutamente da non perdere.


Potete trovarlo qui:

Condividi con i tuoi amici